domenica 21 giugno 2009

Scopriamo Twitter

In effeti questa smentita nei miei confronti proprio non me l'aspettavo.

Ho sempre pensato a facebook e compagnia bella come a una perdita di tempo mascherata da programma di social networking.

Negli ultimi giorni invece si è fatto un uso sempre più "social" di twitter.
La questione delle elezioni iraniane infatti ha dimostrato quanto l'interazione, tramite messagi testuali, con il portale di microblogging permette di comunicare con il mondo intero,istantaneamente, situazioni e pensieri censurati dalle autorità.

Sulla scia di questa ritrovata fiducia ho creato anche io un mio account di twitter raggiungibile all'indirizzo http://twitter.com/mrgiov. Vediamo se potrà tornare utile anche a me.
Posta un commento