giovedì 25 settembre 2008

La baia torna ONLINE!!!

BERGAMO – Il tribunale del riesame ha annullato il provvedimento con cui due mesi fa la procura di Bergamo aveva oscurato dall’Italia il sito “The pirate bay”, uno dei più popolari per lo scambio gratuito di file musicali, di film e videogiochi.




E' una notizia fresca fresca dal sito del Corriere della sera, leggibile a questa pagina. Ma la notizia va avanti perchè lo scandalo sembra non aver fine:

“Faremo immediato ricorso in Cassazione per riottenere il sequestro, a nostro giudizio la violazione del diritto d’autore c’è tutta”, è la replica di Giancarlo Mancusi, il pm di Bergamo che lo scorso agosto aveva ricevuto una denuncia da parte delle Federazione italiana contro la pirateria musicale.


Ovviamente si dimenticano di cosa sono i file ".torrent" che non hanno nessuna copertura da parte del diritto d'autore. E proprio su questo punto verte la difesa.

Vorrei ricordare che comunque sulla baia vengono indicizzati anche torrent che fanno riferimento a file completamente legali poichè il meccanismo dei torrent fa si che i file si riescano a scaricare a una velocità media molto elevata quindi è molto usata per download completamente legali.
Posta un commento