venerdì 4 gennaio 2008

How To Pythonize - Gli strumenti

Ecco pronto per tutti un piccolo corso di Python. Non ho pretese di spiegare concetti complicati, ma semplicemente creare una guida di base per invogliare, chi lo volesse, a scrivere i propri programmini, o programmoni che sia.


Perchè Python?
E' un linguaggio semplice, si trova di default nella maggior parte dei sistemi GNU/Linux, è leggero, è versatile, è potente, si può estendere facilmente con altri linguaggi.

Da che livello partiamo?
Ovviamente non verranno descritti i costrutti base di ogni linguaggio di programmazione, ma anche chi non ha mai visto una linea di codice potrà essere soddisfatto del proprio lavoro.


Che cosa mi serve per partire?

Tratteremo essenzialmente sistemi GNU/Linux, quindi è opportuno scaricarsi e installare una distribuzione GNU/Linux sul proprio computer. (Io uso Ubuntu 7.10). Gli esempi, soprattutto all'inizio però potranno anche essere eseguiti su Windows.
Ci vorrà poi un editor. Il mio consiglio ricade su IDLE, che è una shell python già pronta all'uso, e per i primi esempi utilizzeremo proprio quella. Successivamente possiamo spostarci su un IDE, o meglio su un editor avanzato come può essere gEdit.

Ahah! Hai sbagliato!
Non c'è problema, il blog è fatto a posta per questo, se gli script proposti come esempio non dovessero funzionare è sempre possibile aggiungere un commento al post per segnalare il bug che verrà immediatamente corretto per fornire una guida il più possibile corretta.
Già in questo post vi consiglio di inserire proposte, consigli e commenti di qualsiasi tipo.

Alla prossima ;)
Posta un commento