venerdì 9 novembre 2007

Open Source secondo Billy



Anche Microsoft si è cominciata a rendere conto che i sostenitori dell'open soruce non dicono proprio cose senza senso e così si è data da fare per scrivere licenze che sembrano aperte.
Ovviamente non c'è riuscita proprio completamente perchè proprio non è nel suo dna ma l'OSI (Open Source Initiative) ha approvato la Microsoft Public License (Ms-PL) e la Microsoft Reciprocal License.
La Microsoft ne aveva preparate cinque ma ne sono state approvate solo due...
Chissà come mai...
Posta un commento